Data Lunedì, 28 Settembre 2020
Ore 10:41

Un pizzico di astuzia per perdere qualche chilo senza perdere ...la testa!

Scritto

Se volete perdere qualche chilo prima di andare al mare o prima di indossare il vostro abito preferito, e non avete bisogno di una dieta troppo rigida ma solo di un Vademecum, ecco quel pizzico di astuzia che può servire per non fare estremi sacrifici e vedere i risultati.

Se volete perdere qualche chilo prima di andare al mare o prima di indossare il vostro abito preferito, e non avete bisogno di una dieta troppo rigida ma solo di un vademecum, ecco quel pizzico di astuzia che può servire per non fare estremi sacrifici e vedere i risultati.

Non vi aspettate che si squarci il velo di Maya e siano svelati segreti custoditi dai tempi degli antichi Imperatori, ma vi sarà indicata qualche piccola dritta che può aiutare sconfiggere i morsi della fame senza perdersi nei meandri degli snack e degli aperitivi.


Primo pizzico: Mangiare nei momenti giusti

Rispettare il proprio orologio biologico è fondamentale per il benessere fisico. Scegliere degli orari per i propri pasti e cercare di mantenere sempre gli stessi.
Questo sistema si chiama crononutrizione. E' molto semplice e si noterà subito che i morsi della fame si faranno sempre meno frequenti, perché il vostro organismo si abituerà ad avere fame nei momenti in cui sarete già seduti a tavola con il piatto davanti:

- appena svegli fate una colazione con alimenti poco grassi ma nutrienti, che vi diano la giusta carica per affrontare una giornata di lavoro, studio o qualunque altra cosa
- nelle 4-6 ore successive fate un pasto a base di proteine, accompagnate magari da delle verdure grigliate
- 4-5 ore prima della cena mangiate un frutto fresco, che apporterà il giusto quantitativo di zucchero al vostro organismo
- a cena fate un pasto leggero, che non vi appesantisca lo stomaco e comprometta il meritato riposo notturno.


Secondo Pizzico: Chi va piano va sano e va lontano

Fondamentale è ritagliarsi il giusto tempo per il rito del pranzo!
Mangiare velocemente non fa bene nè al corpo nè alla mente.

Ingerire alimenti tropo rapidamente, infatti non  aiuta  ad ottenere quel senso di sazietà necessario per evitarvi spuntini fugaci a poca distanza dal pranzo o dalla cena. Lo stomaco ha bisogno di almeno 20 minuti per trasmettere al cervello il messaggio chiave che vi farà sentire pieni e soddisfatti.

Cercate di masticare lentamente, la fame troverà pace e vi sentirete più soddisfatte!

Terzo Pizzico: Spuntini intelligenti

Lo spuntino è sicuramente il principale nemico che va sconfitto per raggiungere il proprio obiettivo!
Spesso le sensazioni di fame e il brontolio dello stomaco, non sono dovute a necessità reale di cibo, ma sono bensì legate a ragioni psicologiche.
Ma se pensate che si tratti proprio di necessità di zuccheri, cercate di optare per una tisana o un'infusione un frutto o anche una barretta di cereali, che vi aiuterà a sentirvi sazi senza apportare quantità di calorie esagerate.


Quarto Pizzico: Qualche sostituzione qua e là

Passo importante per perdere qualche chilo di troppo è evitare gli alimenti più calorici.
Questo non significa che non li potrete mai più mangiare, ma, quando possibile, è consigliabile effettuare delle sostituzioni.
Per esempio, da un punto di vista calorico, scegliete la carne di pollo piuttosto che quella di manzo, una pizza margherita a un piatto di pasta alla carbonara e del pane ai cereali a una classica baguette di farina bianca.
Importante ricordare che NESSUN alimento è un  nemico (a meno che non siate ovviamente allergici o intolleranti), è tutta una questione di quantità. Insomma, non sarà certo quella porzione in più di spaghetti una volta al mese che vi farà compromettere la dieta.


Quinto Pizzico: Non rinunciare ai piaceri

L'alimentazione deve comunque rimanere un piacere, un momento di relax e di scambio, da condividere anche con amici o in famiglia.
Stressarsi per un biscotto in più non serve a nulla e la rinuncia continua non serve che a farvi sentire di cattivo umore, quindi mai bandire un alimento solo per il suo contenuto calorico!
Quando ingerite qualche caloria in più, la soluzione migliore è fare più movimento: oltre a smaltire le calorie in eccesso, vi aiuterà anche a ridurre lo stress della giornata. Meglio se l'attività fisica che fate vi piace, vi diverte o viene condivisa tra amiche!

Sesto Pizzico: Meglio se fatto da noi!

Meglio se fatto da noi, meglio se in ciò che mangiamo c'è il nostro lavoro e la scelta degli alimenti!
In questo modo avremo le idee chiare su cosa stiamo mangiando e sul lavoro fatto per realizzarlo.
Cercate di scegliere più frequentemente cotture a vapore, munitevi di un frullatore a immersione  e di erbe aromatiche, che vi permetteranno di insaporire i piatti senza bisogno di olio, burro o altri grassi aggiunti. Scoprirete che il reale sapore degli alimenti è di gran lunga superiore senza fruttura e colate di olio!

Settimo Pizzico: Controllare le emozioni...

Stressa, rabbia, paura, ansia: sono tutte emozioni che possono influenzarvi e portarvi a mangiare di più. Quindi lasciarsi andare a queste emozioni metterà in crisi anche il vostro peso!
Beh è ora di affrontarle, domarle e vincere!

Vivere le emozioni è importante ma lasciarsi travolgere non è il giusto compromesso.
Cercate di essere "zen" , di ascoltarvi e di prendere il controllo delle emozioni e del vostro stomaco!
Quando le emozioni cercano di sopraffarvi è meglio prediligere una corsa, una passeggiata o una qualche attività che vi spinga lontano dalla dispensa!

Ottavo Pizzico: Rassodare la silhouette

Chiaramente, per dimagrire, non basta unicamente un'alimentazione equilibrata ma è fondamentale trovare il tempo necessario per un po' di sano movimento. Semplicemente trovare la giusta quantità per ottenere un fisico tonico e scolpito.
Per esempio, se volete rassodare le cosce, potreste optare per delle sessioni di acquagym, che sono piacevoli ed efficaci, se volete anche pancia piatta e addominali scolpiti, vi consigliamo delle lezioni di GAG (gambe, addominali, glutei).
RSS

Grande Fratello 2014: i nomi dei concorrenti

Martedì, 4 Marzo 2014
Iniziato ieri il Gra...

L'ITALIA COME LA SPAGNA: il contagio dell'indignazione ha inizio!

Sabato, 25 Giugno 2011
I giovani dicono bas...

Sochi 2014, Innerhofer conquista l'argento nella Discesa Libera

Domenica, 9 Febbraio 2014
E' la prima medaglia...

Edoardo Costa condannato a 3 anni

Giovedì, 12 Luglio 2012
Edoardo Costa condan...

iPhone X, iPhone8, 8 Plus e Apple Watch: scopriamo i nuovi prodotti Apple

Venerdì, 15 Settembre 2017
Quest’anno Apple f...