Data Sabato, 21 Luglio 2018
Ore 03:50

Pendolino EVO: scopriamo insieme il nuovo treno della flotta Italo

Scritto

Un nuovo treno si aggiunge alla flotta di Italo anzi, per essere precisi, un complesso di dodici treni che sono prodotti in Italia all’insegna della tecnologia e avanguardia, per offrire un servizio ottimale e ad alta velocità. Si tratta dei nuovi Pendolini Evo, questo il nome dei convogli che, a partire da dicembre 2017, entreranno in servizio progressivamente, affiancando i 25 treni Italo che sono già presenti.

I Pendolini Evo sono progettati sempre da Alstom, e rappresentano l’ultima evoluzione per la famiglia Pendolino. Con Pendolino Evo quello che si voleva ottenere era un mix di comodità, di prestazioni eccellenti, di eleganza, sicurezza per i passeggeri e per la circolazione, e anche di efficienza ambientale, nel rispetto delle norme per la tutela del patrimonio naturale.

Pendolino Evo è un progetto avveniristico che mira soprattutto a rilanciare la tecnologia dell’alta velocità al servizio dei pendolari.
Grazie ai nuovi dodici treni Pendolino Evo, Italo porterà finalmente la sua flotta da 25 a 37 mezzi in totale, inaugurando anche delle nuove tratte senza dubbio molto interessanti, come la Torino Venezia, e aumentando la frequenza sulle tratte che sono già battute dai treni Italo.
 

Andiamo insieme a scoprire la progettazione e le prestazioni di Pendolino Evo.

Innanzitutto un po’ di storia: questo treno è prodotto nel sito di produzione Alstom a Savigliano, provincia di Cuneo, da sempre un cantiere di eccellenza per la produzione di treni veloci, ed un esempio di dedizione e di tradizione italiana. Pendolino Evo è costruito fra Savigliano, Nola, provincia di Napoli, Sesto San Giovanni, provincia di Milano, e Bologna.

Questi convogli sono realizzati solamente con materiali riciclabili, e sono progettati per essere eco-sostenibili. In particolare si tratta di treni con ridotte emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, nel rispetto dell’ambiente.
La produzione di Pendolino Evo segue criteri di avanguardia tecnologica e di assoluta sicurezza: basti pensare che il sistema frenante è improntato alle stesse tecnologie che vengono utilizzate per la Ferrari.
I treni Pendolino Evo sono composti da sette carrozze color rosso rubino; la lunghezza del treno totale è 187 metri, e vi sarà posto per 480 passeggeri su ogni Pendolino.
I treni sono prodotti con un design innovativo, e con una testata del tutto nuova e dalla forma aerodinamica, dotata di luci esterne.
La velocità massima che può essere raggiunta dal treno è di 250 km/h, quindi è garantito un servizio extra veloce, che è proprio quello che si aspetta chi sceglie di viaggiare con Pendolino Evo.

Pendolino Evo è anche un treno estremamente comodo per chi voglia restare connesso. Infatti si hanno a disposizione 68 porte USB per ogni carrozza, quindi una per poltrona, per poter ricaricare velocemente smartphone, tablet, pc.
Pendolino Evo è pronto per essere presentato il 3 ottobre all’Expo Ferroviaria 2017 che si terrà a Milano Rho Fiera. Sarà uno dei primi treni completamente eco sostenibili e tecnologici ad alta velocità, che va ad arricchire l’offerta ferroviaria italiana migliorandone gli standard e la tecnologia.

I primi esami di Pendolino Evo Italo sono iniziati a giugno sulla linea alta velocità Milano-Bologna (consulta gli orari dei treni Milano Bologna), ed è ancora previsto un fitto calendario per le prove tecniche del treno sulle principali tratte italiane come Milano-Bologna, Milano-Torino, Roma-Firenze, Salerno-Milano (consulta gli orari dei treni Salerno Milano) e via dicendo. I test, fra cui sono previsti anche quelli aerodinamici, sono diretti al rilascio dell’omologazione da parte dell’ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie). Lo scopo di Italo Pendolino Evo è quello di portare nuove tratte e di migliorare il servizio ferroviario italiano con offerte veloci e servizi estremamente tecnologici.

La circolazione di Pendolino Evo Italo dovrebbe essere iniziata a pieno regime entro i primi sei mesi del 2018.

RSS

Tatuaggi: le canzoni di Luciano Ligabue le piu' richieste

Mercoledì, 22 Gennaio 2014
In crescita il numer...

Terremoto, INGV su Twitter e le App: moda dal potere suggestionante

Lunedì, 27 Gennaio 2014
Grazie al profilo uf...

Olimpiadi Invernali, l'amante di Putin sarà l'ultima tedofora a Sochi 2014?

Mercoledì, 5 Febbraio 2014
Alina Kabaieva è st...

Tinder OnLine: che cos'è e come funziona...

Lunedì, 3 Aprile 2017
La possibilità di c...

iOptik: le lenti a contatto interattive

Giovedì, 2 Agosto 2012
Le lenti a contatto ...