Data Venerdì, 18 Ottobre 2019
Ore 14:39

Mette un like su Facebook, rischia una condanna per diffamazione

Scritto

La vicenda giudiziaria è a carico di un uomo di Parma

Il reato di diffamazione ora passa anche attraverso Facebook. Un uomo di Parma infatti rischia di essere messo alla gogna giudiziaria per avere espresso il proprio apprezzamento, con un semplice “mi piace”, su una conversazione che vedeva contrapposte due donne.

Le due donne avevano collaborato alla realizzazione di un progetto, al quale aveva partecipato anche l'uomo. Tra le esponenti del gentil sesso, poi, era nato un litigio diventato pubblico sulle pagine di Facebook e in un'occasione una delle due si era ritenuta diffamata da un commento scritto dall'altra.

L'uomo, che rinviato a giudizio ora rischia una condanna da sei mesi a tre anni di reclusione o una multa di 516 euro, è stato chiamato in causa poiché ha espresso il proprio apprezzamento con un semplice clic a favore del commento lasciato da una delle due donne. Ora dovrà essere il giudice ordinario a decidere sulle sorti della vicenda.  

RSS

Grande Fratello 2014 non chiude: smentita di Mediaset

Lunedì, 24 Marzo 2014
Falsa la notizia di ...

Balotelli fa il papà, Raffaela Fico lo ignora e fa la testimonial

Venerdì, 7 Febbraio 2014
Balotelli dichiara l...

Grande Fratello 13: Anticipazioni e News sulla casa piu' famosa d'Italia

Mercoledì, 22 Gennaio 2014
Manca davvero poco a...

Grande Fratello 2014, addio a Manuela Arcuri e Cunaccia

Mercoledì, 26 Marzo 2014
Abbandonano il campo...

Grande Fratello 2014, edizione flop: rischio chiusura

Domenica, 16 Marzo 2014
Drastico calo di asc...