Data Venerdì, 21 Settembre 2018
Ore 18:44

Tutte le nuove uscite in programma al Cinema tra Aprile e Maggio...

Scritto

Scopriamo insieme le nuove uscite nelle sale cinematografiche da non perdere assolutamente. Un programma completo per gli amanti del cinema.

Mentre ai botteghini infuriano i gradimenti di incasso tra il cartoon-movie 'I puffi: viaggio nella foresta segreta', il quale ha recentemente superato il romantico fantasy 'La bella e la bestia' e 'Ghost in the shell', con il nuovo film della saga 'Underworld' in costante avanzamento di classifica, il settore del 'Cooming soon' già guarda alle prossime uscite dell'ultima quindicina d'aprile e dell'imminente mese di maggio.


Se allo stato attuale il fantasy, il cartoon e l'horror prevalgono nelle classifiche, non dimentichiamo tra i primi posti anche la trasposizione cinematografica del teen-serial Power Rangers, per le prossime settimane le proposte verteranno su altri generi di pellicola, nel quale il sentimento e le storie romantiche concederanno una piccola tregua rispetto all'attuale invasione fantastica ed horror.
Sicuramente in questi giorni assisterete alla scalata impennante dell'ottavo capitolo di 'Fast And Forious', scontato blockbuster di facile presa commerciale.
A breve uscirà nelle sale italiane 'Aldabra: c'era una volta un'isola', documentario ambientato in questo atollo effimero dell'Oceano Indiano nel quale la vita e la morte seguono i ritmi delle stagioni e del ciclo della natura, davvero gradevole nei trailer, realistico ma anche fiabesco nel creare dialoghi tra squali, tartarughe e testuggini remote, pesci tropicali, delfini. Un mondo in estinzione che oltre a farci divertire per tutta la durata, sicuramente ci porterà verso la riflessione sulla contaminazione antropologica di un uomo sempre più distante dai reali problemi della natura globale e dell'impatto di attività industriali sul clima e sulle biosfere, in questo caso tropicali.


Per rimanere ai tropici merita grande attenzione 'Tanna', sugli schermi giovedì 27 aprile, una romanticissima storia d'amore tra un uomo ed una donna divisi dalle due fazioni presenti sulla loro isola, fazioni in guerra per il dominio della paradisiaca Vanuatu (sud Pacifico). La storia della bella aborigena Wawa e dell'amato Dain, all'interno degli scontri sanguinosi delle rispettive tribù, porge questa produzione australiana, concettualmente come una ripresa in chiave tropicale di Giulietta & Romeo: Shakespeare sarebbe orgoglioso di vedere le stesse trame, le simili vicende nel quale amore ed odio si fondono in una sequenza di avvenimenti incalzanti. Prevarrà l'amore? Le contingenze tribali? Coming soon ...


Degno di nota anche il film polacco del giovane e capace regista Tomasz Wasilewski: con 'Le donne e il desiderio' conferma le ottime impressioni già ricevute in passato grazie al movie 'Floating Skyscrapers'. In questa nuova pellicola, ambientata nella Polonia dei primi anni '90, quattro donne ed il loro cuore sono al centro di vicissitudini tormentate giunte al crocevia di vite che chiedono alle protagoniste una sorta di catarsi sentimentale. Tutte e quattro vivono l'amore con tormenti all'interno di congiunzioni particolari (una di esse è innamorata di un sacerdote cattolico), eppure con grande forza cercheranno la loro via d'uscita guardando al futuro con ardore e impeto.


Come sempre langue il cinema italiano: in queste settimane propone poche pellicole, abbastanza scontate, dal movie 'PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l'austeruty', diretto dal regista Adriano Cutraro, un film basato sulla crisi economica italiana. Alla fine è un docu-film nel quale la ricerca sulle contingenze economiche e sociali del Belpaese ruota attorno alle teorie e ipotesi d'uscita dalle situazioni attuali intervistando grandi intellettuali contemporanei tra i quali incontrare anche il poeta/scrittore Erri de Luca. 


Interessante la trama di 'Le verità': dietro la cinepresa l'ottimo, e quasi sconosciuto Giuseppe Alessio Nuzzo. In questa pellicola la vicenda ruota attorno a Gabriele (Francesco Montanari, attore protagonista di 'Sole, cuore, amore' con Isabella Ragonese, anch'esso nelle sale nelle prossime settimane). Al suo ritorno da un viaggio in India, Gabriele scopre di avere poteri particolari, sensibili, di poter vedere sotto il 'velo di Maya' la realtà apparente, scoprendo le verità celate nelle persone ed il loro futuro. Un dono o una tortura? Nel film la tematica è ben ampliata, un'opera che si discosta dal classico movie italico delle ultime generazioni, la trama è particolare, merita una menzione in questo ciclo spento nella Cinecittà del Belpaese.


Per il resto l'italo cinema ritrova sempre i soliti filoni, scontati ed esauriti, come la pellicola (anch'essa sugli schermi di maggio) 'Il mondo di mezzo', di Massimo Scaglione, con Nathalie Caldonazzo e Matteo Branciamore, il consueto spaccato di un'Italia corrotta alla quale, ahimè, oramai ci siamo tutti assuefatti come fosse norma e non eccezione. Corruzzione, appalti truccati, edilizia alterata, malgoverno nella capitale: la solita Italia in vetrina con poche idee e poco slancio creativo nelle sceneggiature.
Sempre il 4 maggio, diretto da Stephen Gaghan, con protagonista Matthew McConaughey, 'Gold - la grande truffa' basa il suo racconto su una storia vera, accaduta nel 1993. La vicenda ruota attorno alla compagnia mineraria Bre-X Minerals Ltd, la quale acquistò una parte di foresta del Borneo dopo averne falsificato i dati riguardanti un presunto, immenso, filone aurifero. Scoperta la truffa la company cede sino alla bancarotta: in questo conflitto tra potere, disboscamento, truffe azionarie e risvolti poco umani, Matthew McConaughey è abile nel recitare un ruolo difficile e complesso, dalle mille sfaccettature e dal cinismo a volte impressionante eppure anche umano.


Molto interessante, la premiere è datata 18 maggio, il ritorno sugli schermi di Juan Antonio Bayona con la pellicola '7 minuti dopo la mezzanotte', un film nel quale ancora una volta tornano le tematiche legate all'infanzia (ricordate Bayona con l'incredibile horror-surreale 'The Orphanage' al fianco del maestro Guillermo del Toro?). In questo nuovo film ancora una volta il protagonista è un bambino, la sua paura di essere costantemente fonte di bullismo a scuola, una realtà aggravata dalla malattia della madre, la risposta a tutto ciò cercando rifugio (una Spagna che abbiamo già incontrato, ammirati, con 'Il labirinto del fauno') in un mondo fantastico tra mostri e semi-eroi, sconfitti come lui, e rivalse orgogliose. Il trailer promette davvero bene, il cast con Felicity Jones, Liam Neeson, Toby Kebbell, Sigourney Weaver, Lewis MacDougall, ancora di più. Segnatevi la data ...


Torneranno in maggio 'I pirati dei caraibi' con una nuova novella fanta-horror, l'horror puro di '47 metri', le vicende dell'eroina dei fumetti 'Wonder Woman' interpretata da Gal Gadot, l'adattamento su grande schermo di 'Baywatch' per un mese all'insegna della diversità di proposte adatte a tutti i gusti.


Buona visione!

 

RSS

Dal peperoncino alla 'Nduja: scopriamo alcuni dei sapori della Calabria

Lunedì, 25 Settembre 2017
La tradizione gastro...

Belen, tapiro per lei da Striscia: non ha pagato l'abito da sposa

Domenica, 30 Marzo 2014
L'ultimo tapiro di S...

La Grande Bellezza: Sabrina Ferilli polemizza

Giovedì, 6 Marzo 2014
Sabrina Ferilli pole...

Olimpiadi Invernali, Innerhofer è di bronzo nella SuperCombinata

Venerdì, 14 Febbraio 2014
Seconda medaglia a S...