Data Lunedì, 21 Maggio 2018
Ore 05:12

Sochi, arrestata Vladimir Luxuria

Scritto

Sochi, arrestata Vladimir Luxuria per aver sventolato la bandiera arcobaleno

Notizia di questo pomeriggio: Vladimir Luxuria è stata arrestata dalla polizia locale di Sochi per aver sventolato la bandiera arcobaleno con la scritta 'Gay è ok'.

Vladimir Luxuria si è recata in Russia per girare un servizio per Le Iene, dopo pochissime ore dal suo arrivo è stata avvicinata da agenti aggressivi i quali, non parlando una parola d'inglese, le hanno sequestrato i documenti e portata in un commissariato mettendola in fermo.

Senza alcuna spiegazione e senza poter comunicare a causa della lingua, Vladimir Luxuria ha chiamato il suo agente in Italia e spiegato la situazione. La famosa esponente del movimento gay omosessuale e transessuale aveva tweettato alle 12.30, 'Sono a Sochi! Saluti con i colori della rainbow, alla faccia di Putin!'. Dopo poco è stata fermata con la bandiera e portata in cella.

Il Ministro degli Esteri Emma Bonino ha avvisato che ha già contattato il Console italiano A Sochi, il quale sta provvedendo a fare il giro di tutti i commissariati di Polizia per capire dov'è trattenuta Vladimir Luxuria

 

RSS

Album in uscita nel 2014: U2, Vasco Rossi e Coldplay tra i più attesi

Martedì, 21 Gennaio 2014
Sarà un 2014 entusi...

Derubata la nonna di Renzi: ladri si fingono amici del figlio

Domenica, 23 Marzo 2014
"Siamo amici di suo ...

Museveni, presidente dell'Uganda, parla così:"Gay disgustosi e innaturali"

Venerdì, 28 Febbraio 2014
Dopo la legge anti-g...

Marcello Dell'Utri è latitante: su Twitter impazza la ricerca

Venerdì, 18 Aprile 2014
Da questa mattina l'...

Roma, aborto nei bagni del Pertini: medici obiettori di coscienza

Sabato, 15 Marzo 2014
Denuncia all'ospedal...